Art.68 - Tappi sigilla circuiti

Art.68 - Tappi sigilla circuiti

I tappi di protezione sigilla circuiti hanno utilizzo similare ai cappucci art.67 sopra descritti, ma si utilizzano inserendoli nella parte interna del tubo da proteggere. A seconda delle necessità di impiego, i tappi di protezione per circuiti possono essere realizzati in diversi tipi di materiali. In commercio si trovano, infatti, tappi di protezione in plastica, vinile o in gomma, principalmente elastomeri sintetici. Ogni materiale, naturalmente, ha vantaggi e svantaggi. In particolare, i tappi prodotti dalla Masini Gomma S.r.l. sono impiegati per proteggere vari tipi di circuiti dalla polvere, dalle sostanze chimiche e dall’ambiente aggressivo e permettono la verniciatura e i trattamenti galvanici delle serpentine e degli evaporatori, garantendo nel contempo l’assenza di contaminazione all’interno dei circuiti stessi. Questi tappi in gomma sono resistenti all’olio, al grasso, all’acqua, a varie componenti chimiche e ad altri tipi di sostanze e possono essere esposti a una gamma di temperature generalmente comprese fra i –40° e i  +180°C (temperature indicative, in aria). Essi possono essere inoltre realizzati in versioni speciali per resistenze termiche ancora superiori. La formulazione della mescola e la loro conformazione fisica permettono il carico dei circuiti con azoto o altri gas in pressione, garantendo la perfetta tenuta nel tempo.

 

RIF. (TIPO)

Ø EST.
A

mm

H. CHIUSURA
B

mm

H. TOT.
C

mm

Ø FORO
D

mm

C 400

5,2

11,5

14

2,5

C 898

6,4

13,5

16

2,9

C 899

7,9

15,5

19

3,8

C 1089

9,5

16

19

5,6

C1221

11

20

25

5,8