MASINI GOMMA: flessibilità innanzitutto

Dal 1953 sul mercato con la tecnologia più avanzata per produrre articoli tecnici affidabili e durevoli.

Un po’ di storia…

L'Industria Lavorazione Gomma Masini venne fondata nel 1953 come impresa individuale con lo scopo di fabbricare articoli in gomma, ebanite e guttaperca, ma immediatamente si specializzò nella fabbricazione di articoli tecnici in gomma vulcanizzata. Da subito la produzione si concentrò sugli articoli tecnici in sola gomma e con attacco gomma/metallo o gomma/tessuto per l'industria meccanica e sugli articoli da ferramenta. 

Negli anni 70 la produzione si ampliò e si consolidò con l’ingresso in nuovi settori, mentre il decennio successivo vide la trasformazione in impresa familiare.

Tra il 1989 e il 1990 avvenne la trasformazione in Società a Responsabilità Limitata, accompagnata da una prima ristrutturazione delle tre principali aree di produzione: mescolazione, stampaggio e finitura, per meglio posizionarsi su un mercato in crescita che proponeva nuove sfide.

In seguito ad un ricambio generazionale conclusosi a metà degli anni novanta, l’impulso all’innovazione è proseguito con rinnovato vigore e i forti investimenti in automazione che ne sono derivati hanno consentito di poter praticare prezzi molto competitivi, unitamente alla flessibilità propria di chi dispone delle capacità interne e del know-how per gestire al meglio il processo di fabbricazione in tutti i suoi stadi. 


Essere attrezzati sia per le piccole quantità che per i grossi lotti è il segreto di questa flessibilità, ma quest’ultima non è il solo punto di forza dell’azienda. La rapidità di evasione degli ordini, che la mette in grado di consegnare perfino in giornata nel caso di articoli a catalogo o in due settimane per gli articoli a disegno, è una caratteristica sempre più apprezzata, al pari del rapporto qualità-utilità-prezzo ottimale per il cliente, sempre assistito in fase di progettazione nell’individuare la gomma migliore per l’uso specifico.

Un grande vantaggio è rappresentato dall’esecuzione interna non solo dello stampaggio, ma anche delle fasi di mescolazione e di finitura, perché - al contrario della plastica - la gomma deve essere formulata per soddisfare i capitolati richiesti e solitamente trattata per eliminare bave e sfridi di lavorazione. Tale concentrazione permette di limitare i tempi all’esecuzione tecnica delle tre operazioni e di consegnare il prodotto finito in pochi giorni.

Oggi l’azienda offre un ricco catalogo di prodotti standard (disponibili in molteplici versioni e misure) e molti altri articoli che vengono realizzati su disegno in base alle esigenze specifiche del cliente.

Forniamo alcune aziende da più di quarant’anni. Questo costituisce la migliore presentazione che si possa desiderare ed è per noi un punto d’orgoglio. Ecco perché la qualità è una condizione imprescindibile per la nostra attività.

Se qualche cambiamento ci sarà in futuro, sarà dovuto a ragioni meramente tecniche, quali le nuove disposizioni in materia di inquinamento ambientale che hanno influito su determinati prodotti, oli e acceleranti. Le modifiche, concentrate soprattutto negli ultimi anni, hanno infatti riguardato i prodotti chimici di base alla cui qualità la gomma è strettamente legata.

Nonostante le apparenze, dovute alla familiarità per la sua diffusa presenza nel contesto quotidiano, la gomma è un materiale difficile da trattare e in costante evoluzione. Per la buona riuscita del prodotto non resta dunque che affidarsi a chi ha imparato a conoscere a fondo pregi e difetti di ogni sua formula.